Città

Museo di Belle Arti San Pío V

Museo di Belle Arti San Pío V Valencia

Il Museo delle Belle Arti di Valencia, noto anche come Museo San Pio V per via dell’edificio che lo ospita, è uno dei più importanti musei della regione e possiede importanti dipinti storici, sculture, reperti archeologici e frammenti architettonici, nonché fotografie e oggetti di arti decorative.

Il Museo espone circa 2000 opere, soprattutto del XIV e XV secolo, fra cui la famosa Vergine del Pinturicchio e l’autoritratto di Velasquez.
Fra le opere esposte possiamo trovare anche dipinti di Goya, Sorolla, José de Ribera.

Il Museo delle Belle Arti nasce nel 1768 come Accademia Reale delle Belle Arti di San Carlo, per decreto del re Carlo III che volle costituire un’accademia delle arti plastiche ispirata all’Accademia delle Belle Arti San Fernando di Madrid.

Le prime collezioni del museo furono costituite da lavori realizzati dai maestri e dagli allievi dell’Accademia.
La desamortización del 1835-37, che permise allo stato di confiscare diversi beni improduttivi della Chiesa, consentì un primo importante sviluppo per le collezioni del museo, che andarono poi ad ampliarsi nel corso del tempo grazie ad ulteriori acquisizioni.

Dal 1946 il Museo è ospitato in un antico edificio già sede del collegio seminarile San Pio V, opportunamente adattato e infine ammodernato negli ultimi anni. L’edificio sorge sulle sponde del vecchio letto del fiume Turia, e si presenta con una facciata rivestita con finestre, sviluppata su due livelli e fiancheggiata da due torri quadrate con parapetto e pinnacoli.

INFORMAZIONI SUL MUSEO DELLE BELLE ARTI SAN PIO V
INDIRIZZO: Calle San Pío V, 9 - 46010 Valencia
TELEFONO: +34 96 3870300
FAX: +34 96 3870301
ORARI: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 20.00, chiuso il lunedì

Elenco dei musei di Valencia: