Isole

Sant Antoni de Portmany

Sant Antoni de Portmany

Situata sull’omonima baia, nel lato occidentale dell’isola di Ibiza, Sant Antoni de Portmany è la seconda città dopo la capitale ed è molto conosciuta per i suoi prestigiosi club dove si esibiscono i DJ più conosciuti al mondo. Spiagge e discoteche sono il binomio più noto di Sant Antoni, ma le origini di questa città vanno rintracciate in un antichissimo villaggio di pescatori sorto sulla baia.

L’ingresso a Sant Antoni è segnato dalla presenza di una scultura eretta nei primi anni ’90 che rappresenta un uovo. L’Uovo di Colombo ricorda l’aneddoto di Cristoforo Colombo che, interpellato sulla sua idea di attraversare l’oceano, chiese ai commensali se loro fossero in grado di tenere un uovo in posizione eretta. Colombo, tra lo stupore generale, pose l’uovo sul tavolo incrinando la base del guscio e mostrando il senso della scoperta: la scoperta è la soluzione a cui nessuno aveva ancora pensato, la strada che nessuno aveva ancora percorso.

Superata la rotonda che introduce alla città, si snodano le strade principali, come la Carrer de Santa Agnes che è famosa per ospitare diversi locali notturni che spaziano dalla musica dance e house all’indie-rock e all’alternative, che di notte sono popolati da giovani e turisti.
Sul lungomare, il famoso Passeig de ses Fonts, una distesa di ristoranti e caffè offre una vista sulla baia di Sant Antoni, dove la notte del 24 agosto si celebrano le feste di San Bartolomeo con spettacoli pirotecnici sulla spiaggia. Trovandosi sulla costa occidentale, da qui si possono ammirare suggestivi tramonti. Sul viale alberato si incontra anche una fontana che la sera si accende di luci e suoni creando una particolare atmosfera. Sarà facile incontrare qua e là per il Passeig gruppi di artisti che dipingono il paesaggio o realizzano ritratti per i turisti.

I principali e più diffusi esercizi commerciali si concentrano soprattutto nel centro cittadino, dove sono presenti un’area interamente dedicata ai prodotti di artigiani locali e diverse vie dedicate allo shopping. Per gli appassionati dell’artigianato consigliamo inoltre di visitare il comune di Sant Rafael, distante solo 8 chilometri da Sant Antoni.

Paseo de la Mar congiunge il centro della città con la spiaggia des Pouet, da dove partono le barche di escursionisti che escono a visitare i bellissimi angoli di costa di Sant Antoni. Proprio lungo la costa, a nord di Sant Antoni, si trovano i famosissimi locali come il Café Mambo, Café del Mar e i lussuosissimi Sunsea e Coastline, nonché le storiche discoteche Eden e Es Paradis, fondate negli anni ’70.
L’offerta culturale, soprattutto riguardo a eventi, mostre e concertistica, si concentra invece nell’auditorium di Sa Punta des Moli, dove si trova il mulino storico da cui prende il nome.

Quai tutte le spiagge sono ben attrezzate e fornite di servizi alla persona e servizi ricreativi, e sono raggiungibili sia a piedi che in bicicletta. Infatti, nonostante l’immagine di città della movida e del divertimento, le amministrazioni comunali di Sant Antoni si sono spese molto per offrire un servizio pubblico di noleggio bici che sfoltisce il traffico urbano e migliora la qualità dell’ambiente.
Le spiagge più vicine sono quelle di Cala Gracio e Cala Gracioneta, un insieme di baie e calette caratterizzate da sabbia finissima e intervallate da scogliere bagnate da un mare limpido dai riflessi turchesi.

Poco più avanti si incontra la celebre Cala Salada, resa speciale dal suo suggestivo paesaggio e intervallata da rocce e spiagge caraibiche, bagnate da un mare calmo per via degli scogli che emergono dall’acqua e fanno da frangiflutti naturali.
Più vicine alla città, forse più convenzionali rispetto ad altri incantevoli luoghi delle Baleari, ma indubbiamente attraenti per le caratteristiche del mare, sono Calò des Moro, un piccola insenatura costiera, s’Arenal, molto suggestiva e panoramica ma caratterizzata da spiagge più strette e quindi più affollate, ed Es Pouet, situata a Sud di Sa Punta des Moli che prende il nome da un pozzo del XVIII secolo.

Approfondimenti