Città

Monumenti di Cordoba

Monumenti di Cordoba

I monumenti simbolo della città di Cordoba testimoniano l’antica storia a partire dalla fondazione romana. I più preziosi ritrovamenti di questo periodo sono oggi quelli del sito del Tempio romano e del Mausoleo. Il tempio fu scoperto negli anni ’50 in un’area conosciuta come “Marmolejo” e corrispondente al foro romano dove erano già state rinvenute parti di colonne di marmo attribuite al foro. Alcuni reperti sono custoditi nel Museo Archeologico per consentirne una migliore tutela. Il Mausoleo fu rinvenuto invece negli anni ’90, durante i lavori per la realizzazione di un parcheggio sotterraneo. Il monumento ha una camera sepolcrale ben conservata, anche se il resto della costruzione è stato in gran parte ricostruito mettendo in risalto le sezioni originali.

Di grande interesse è la Sinagoga, situata nel quartiere ebraico. L’edificio si presenta all’esterno in maniera discreta e senza fasti decorativi, mentre l’interno è sorprendentemente decorato a simboleggiare che quello che conta è la bellezza interiore.

Altro monumento simbolo della città è il complesso delle torri di Calahorra, una costruzione difensiva del XIV secolo oggi sede dell’Istituto Dialogo tra le Culture. La sede dell’istituto non è casuale: in epoca medievale Cordoba era una città nella quale convivevano le principali religioni del Mediterraneo, quella islamica, quella cristiana e quella ebraica.

Elenco dei monumenti di Cordoba: